Modifica frecce laterali Alfa GT

Dove parlare di illuminazione, carrozzeria, interni ecc

Moderatore: Moderatori

Modifica frecce laterali Alfa GT

Messaggioda MJman » 12/06/2015, 11:37

Buon giorno a tutti quanti.

Partiamo dalla premessa che le linee della GT sono belle di loro e che qualsiasi ritocco difficilmente riesce ad abbellire ulteriormente (c'è il serio rischio di sfociare nella cafonaggine), alcuni elementi sono sicuramente poco "riusciti" o meglio forse non tanto azzeccati.
Uno tra questi sono i sensori di parcheggio (vedere altra discussione) che essendo grossi e di forte impatto estetico rovinano il posteriore, e altra cosa, oggetto della presente trattazione, le frecce laterali.

Le linee tese ed affilate della vettura a mio avviso male si integrano con una freccetta piccola e tondeggiante quale quella montata di serie, adatta maggiormente alla 147 forse.

La GT è come una bella femmina alla quale non occorre un trucco pesante per essere notata; occorrono solo tratti leggeri volti ad esaltare quanto di buono già c'è.

A causa di un incidente tra la mia auto ed un motorino con due balordi sopra, mi trovo a dover sostituire il parafango anteriore sinistro e riverniciare tutto l'anteriore (in realtà la macchina completa).
Guardare la sequenza:


Immagine


Immagine


Cose che succedono solo a Napoli. Un motorino non assicurato (come il 99,9% di quelli che girano in città) si schianta sulla mia auto; il tempo di girarmi per chiamare i soccorsi ed ecco che i due balordi rimesso in asse il mezzo si danno alla fuga.
Il risultato è questo:


Immagine


Sono danneggiati anche il cofano, il paraurti anteriore, e una serie di pezzi.

Dovendo fare questo lavoro, mi è venuta l'idea di sostituire le frecce laterali con altre più adatte alla linea della GT. Cerca di qua, cerca di la, la scelta più azzeccata mi è parsa quella di utilizzare una 166.


Immagine


La linea della 166 è bassa e filante come quella della GT. Le frecce laterali sono ben integrate e armonizzate all'insieme.
I pezzi sono questi:

Immagine


Chiaramente ho acquistato un parafango nuovo


Immagine


Il problema è che la lamiera ha uno scasso per alloggiare la freccia originale


Immagine


La forma ovviamente non coincide e resterebbe un "buco" sotto. Ma nulla che non si possa sistemare.
Appoggiando la freccia della 166 verrebbe così:


Immagine


Ora così come sono vendute le frecce sono impossibili da montare. occorre fare una modifica ai fissaggi tagliando tutto.


Immagine


Immagine


Il pezzo finito di taglio viene così:


Immagine


Ora la domanda è: come fissarle alla lamiera e come tappare il buco eccedente?
Allora il buco eccedente lo si tappa facilmente con materiali da carrozzeria, mentre alla lamiera non vi è altra via di iincollarla permanentemente con un collante ad altissima resistenza.
E per cambiare la lampadina? Ti attacchi...nel senso che a quel punto l'unica via è accedere dal passaruota.

Certo è una complicazione notevole, ma...

1) Quante lampadine di direzione si bruciano? A me in tanti anni mai è capitato di bruciarne una.

2) Quante volte tentando di smontare la freccia dopo anni di utilizzo, la plastica si è rotta e ci è stati costretti a cambiare il pezzo intero?

Questi due elementi fanno quindi propendere per la possibile realizzazione dell'opera tutta.

Ovviamente riverniciando tutto il parafango non si vede niente e il lavoro viene perfetto. Un tocco di mascara o di rimmel ad una bella femmina che non necessita di un trucco estremo e vistoso.
Se un anima libera dovesse arrivare in questo luogo, negli innumerevoli secoli di là da venire, possano tutte le nostre voci sussurrarti dalle pietre senza età, "và a dire agli Spartani, viandante, che qui, secondo la legge di Sparta, noi giacciamo".
Avatar utente
MJman
Super Alfista
 
Messaggi: 1007
Iscritto il: 09/11/2014, 22:42
Status: Tirannosauro

Messaggioda patrick76 » 12/06/2015, 14:54

...sono curioso.....potrebbe venir fuori una cosa carina.....in realta' non ho mai pensato alle frecce laterali della gt...ma effettivamente queste della 166 non sembrano male....per quanto riguarda le lampadine delle frecce laterali...in tanti anni,a memoria,credo di non averne mai cambiata una,in nessuna macchina..... :nod) :OK) :OK)
alfa gt 1.9jtd nero metallico pelle rossa black interior cerchi black line da 18 + pirelli pzero
Avatar utente
patrick76
Cuore Sportivo
 
Messaggi: 7883
Iscritto il: 29/07/2005, 12:34
Località: teramo

Messaggioda davemad » 12/06/2015, 15:26

e perchè non quelle a led della giulietta?

in teoria non dovrebbero bruciarsi mai , essendo a led, in realtà io ne ho cambiata già una per infiltrazione di acqua
ex alfa gt 1,9 jtd (18km/l), grigio lipari, connect, specchio fotocromatico , led ,
EX alfa gt 3,2 v6 (8km/l) nero metallizzato, xeno originali , pelle nera. cerchi 18 a razze

giulietta 2.0 JTDM2 exclusive, pack sport, bose, navigatore , xeno, tetto apribile, freni maggiorati , battitacco illuminati , sedili full elettrici con memorie su entrambi i lati ,specchio fotocromatico aftermarket, antifurto originale aftermarket, homelink a tre tasti, cerchi 18" a 5 fori con michelin pilot sport 4 , cerchi a razze 17" con pirelli sottozero. Assetto completo originale quadrifiglio verde.Cam di retromarcia , front cam , sensori pressione /temperatura gomme su display navigatore
davemad
Super Alfista
 
Messaggi: 1785
Iscritto il: 08/02/2006, 12:12
Località: alessandria

Messaggioda MJman » 12/06/2015, 20:54

davemad ha scritto:e perchè non quelle a led della giulietta?

in teoria non dovrebbero bruciarsi mai , essendo a led, in realtà io ne ho cambiata già una per infiltrazione di acqua



Quelle della Giulietta sono troppo lunghe e sottili. Inizialmente avevo pensato anche a quelle della serie ultima di 147, ma...sono molto comuni se si osserva bene. Sono montate su 147, 156 e pure su Lancia Y

Lieto di sentire che a qualcuno interessa.

Comunque ho rielaborato la cosa. Solo con il collante non mi piace l'idea. Meglio qualcosa di più tenace. Allora ho pensato di applicare due grani M5 così da serrare il tutto con due dadi dall'altro lato. Con la colla potrebbe venir via anche solo lavando la macchina o asciugandola con la pezza, il che si tradurrebbe in disastosi distacchi di vernice...meglio prevenire che curare.

Ecco quindi come ho approntato i due pezzi. Chiaramente è da forare con una punta nei due punti dove va a finire il grano.


Immagine


Immagine


Immagine


Comunque anche io non ho mai bruciato una lampadina degli indicatori laterali. :up) :up) :up) :up)

Da qualche parte ho letto che questa operazione di utilizzare parti di altre automobili anche "consanguinee" si chiama cannibalizzazione. Che brutto termine marò. :KO) :KO) :KO) :KO)
Diciamo che si prendono in "prestito" pezzi dia altre vettura per adattarli. :OK) :OK) :OK) :OK)
Se un anima libera dovesse arrivare in questo luogo, negli innumerevoli secoli di là da venire, possano tutte le nostre voci sussurrarti dalle pietre senza età, "và a dire agli Spartani, viandante, che qui, secondo la legge di Sparta, noi giacciamo".
Avatar utente
MJman
Super Alfista
 
Messaggi: 1007
Iscritto il: 09/11/2014, 22:42
Status: Tirannosauro

Messaggioda MJman » 12/06/2015, 22:14

Non sono abile con Photoshop; si potrebbe fare una sovrapposizione e vedere il risultato in anteprima. Tuttavia, farò un'altra cosa. Dato che il parafango sinistro comunque lo devo buttare, domani prendo il trapano e faccio i due fori da 5 mm in corrispondenza e posiziono la freccia per vedere come va.
Se non mi piace il risultato finale lascio stare e non ci si è perso nulla se non una mezz'ora con seghetto e trapano.
Se un anima libera dovesse arrivare in questo luogo, negli innumerevoli secoli di là da venire, possano tutte le nostre voci sussurrarti dalle pietre senza età, "và a dire agli Spartani, viandante, che qui, secondo la legge di Sparta, noi giacciamo".
Avatar utente
MJman
Super Alfista
 
Messaggi: 1007
Iscritto il: 09/11/2014, 22:42
Status: Tirannosauro

Messaggioda MJman » 13/06/2015, 11:06

Buon giorno.

Come ripromessomi ieri ecco che ho provato la mia personalissima versione del Photoshop...
Occorre un modesto avvitatore a batteria per forare il parafango. Con le punte adatte sembra di forare il burro tanto che è sottile. Certo che se ti sparano nella macchina è come se uno fosse esposto al tiro diretto, le lamiere non offrono alcuna protezione.


Immagine


Immagine


La prima cosa da fare è segnarsi la posizione di dove capiteranno i fori; poi con una punta da 2,5 mm si fanno i primi fori controllando il posizionamento esatto.
In seguito si allargano con punte di diametro crescente fino a 5,5 mm. Meglio dare una certa tolleranza ai fori.


Immagine


Immagine


Al termine del lavoro il tutto si presenta così:


Immagine


Ora c'è un'amara sorpresa però. Lo spinotto di collegamento tra le due frecce è diverso. Maledetti, ma non dovrebbero unificare queste cose dico io? Ogni macchina ne tiene uno diverso. Nulla di irreparabile si devono trovare due spinotti e saldarli, ma è di certo una seccatura di più.

Il pezzo in appoggio verrebbe così:


Immagine


Avrei voluto fare una foto migliore senza l'altra freccia "appesa", ma scollegando il filo finisce all'interno senza che poi riesca ad acchiapparla di nuovo.
Se riesco a fare una fotografia a tutta distanza si percepisce meglio l'insieme. Chiaramente la sede incassata va pareggiata stuccando e carteggiando, ma è una cosa da nulla a farsi in carrozzeria. Questo fanno..tappano i buchi con lo stucco...
La forma delle frecce della 166 sembra armonizzarsi molto bene con le linee della GT. Tese e allungate, ma allo stesso tempo non appuntite come quelle montate su 147, 156 e altre. Rendono meglio l'idea del dinamismo del corpo macchina.

Una precisazione. Sotto la freccia originale si legge una scritta. Non è mia intenzione fare alcuna pubblicità gratuita a nessuno o cose del genere. Purtroppo è prassi (odiosa) dei venditori d'auto applicare scritte e decalcomanie alle vetture che poi risultano difficili da rimuovere.
Dovendo riverniciare tutto, spariranno completamente.
Meglio precisare, sennò a breve ciccia fuori qualcuno che viene a fare la polemica gratuita. Prassi già ampiamente collaudata altrove.


Provando con il Paint di Windows ecco cosa sono riuscito a fare. Fa schifo lo anticipo, ma non so usare il Photoshp con il quale sicuramente si riesce a fare un lavoro perfetto. Ci ritoccano le modelle con quello...


Immagine
Se un anima libera dovesse arrivare in questo luogo, negli innumerevoli secoli di là da venire, possano tutte le nostre voci sussurrarti dalle pietre senza età, "và a dire agli Spartani, viandante, che qui, secondo la legge di Sparta, noi giacciamo".
Avatar utente
MJman
Super Alfista
 
Messaggi: 1007
Iscritto il: 09/11/2014, 22:42
Status: Tirannosauro

Messaggioda patrick76 » 13/06/2015, 11:35

...non male......non male!!!! :nod) :OK) :OK)
alfa gt 1.9jtd nero metallico pelle rossa black interior cerchi black line da 18 + pirelli pzero
Avatar utente
patrick76
Cuore Sportivo
 
Messaggi: 7883
Iscritto il: 29/07/2005, 12:34
Località: teramo

Messaggioda MJman » 13/06/2015, 11:44

La cosa con il paint è una porcheria...

Più tardi rendo del fil di ferro e lo annodo al portalampada. Così facendo anche buttandolo dentro dopo riesco a ritirarlo fuori. Si riesce così a fare una fotografia dell'insieme anche se disturbata dal fil di ferro, ma sempre meglio della freccia appesa sotto...

Certo però che in FIAT riciclano le parti secondarie da un modello all'altro in una maniera veramente indiscriminata. Va bene l'economia di scala però...

I lamierati sono veramente sottili. Non offrono nessuna resistenza. Non dico che con un piombino da 4,5 mm si fora, ma anche un piccolo calibro non avrebbe certo difficoltà a trapassare le lamiere.
Se un anima libera dovesse arrivare in questo luogo, negli innumerevoli secoli di là da venire, possano tutte le nostre voci sussurrarti dalle pietre senza età, "và a dire agli Spartani, viandante, che qui, secondo la legge di Sparta, noi giacciamo".
Avatar utente
MJman
Super Alfista
 
Messaggi: 1007
Iscritto il: 09/11/2014, 22:42
Status: Tirannosauro

Messaggioda patrick76 » 13/06/2015, 12:12

:scratch) :scratch) ma le lamiere non sono fatte per resistere alle armi da fuoco.....lo spessore e' quello un po' per tutte le auto.....specie i parafanghi...che non hanno funzione strutturale...se vedi la parte interna dei parafanghi della giulietta...ti prende male......in alcune auto addirittura sono di plastica...
per resistere ai proiettili.....ci vuole la blindatura.... :asd) :asd)
per quanto riguarda le frecce della 147,oltre che sulla gt sono state montate anche sulla mito :nod) :nod)
alfa gt 1.9jtd nero metallico pelle rossa black interior cerchi black line da 18 + pirelli pzero
Avatar utente
patrick76
Cuore Sportivo
 
Messaggi: 7883
Iscritto il: 29/07/2005, 12:34
Località: teramo

Messaggioda MJman » 13/06/2015, 12:14

Non solo sulla MITO, ne ho viste anche su altre. Sai com'è poi ci appizzi l'occhio quando vuoi ritoccare certi particolari.

Il trapano non l'ho nemmeno appuntato, e calcola che è un avvitatore a batteria nulla di eccezionale.
Se un anima libera dovesse arrivare in questo luogo, negli innumerevoli secoli di là da venire, possano tutte le nostre voci sussurrarti dalle pietre senza età, "và a dire agli Spartani, viandante, che qui, secondo la legge di Sparta, noi giacciamo".
Avatar utente
MJman
Super Alfista
 
Messaggi: 1007
Iscritto il: 09/11/2014, 22:42
Status: Tirannosauro

Messaggioda patrick76 » 13/06/2015, 12:38

..a memoria la freccia della 147 e' montata su gt,mito e fiat bravo '08....non ricordo altre vetture....
alfa gt 1.9jtd nero metallico pelle rossa black interior cerchi black line da 18 + pirelli pzero
Avatar utente
patrick76
Cuore Sportivo
 
Messaggi: 7883
Iscritto il: 29/07/2005, 12:34
Località: teramo

Messaggioda MJman » 13/06/2015, 12:45

Non sembra male il lavoro complessivo. Alla fine ho riciclato pezzi di un'altra macchina. Nel complesso non sono nè troppo piccole nè troppo grandi. Quelle della Giulietta citate in precedenza sono molto più lunghe e sottili.
Non vanno bene, anche se a livello estetico dipende sempre dai gusti personali.
Ho visto su alcuni siti delle GT e altri modelli veramente orrendamente rimaneggiati a livello estetico.
Quando si tocca l'estetica è facile scadere nel pacchiano.
Esempio ne sono alettoni esagerati, baffi sotto i paraurti, luci blu messe ovunque, prese d'aria su cofano ecc...
Se un anima libera dovesse arrivare in questo luogo, negli innumerevoli secoli di là da venire, possano tutte le nostre voci sussurrarti dalle pietre senza età, "và a dire agli Spartani, viandante, che qui, secondo la legge di Sparta, noi giacciamo".
Avatar utente
MJman
Super Alfista
 
Messaggi: 1007
Iscritto il: 09/11/2014, 22:42
Status: Tirannosauro

Messaggioda 147jet » 13/06/2015, 13:05

Mi spiace per l'accaduto.
Sono quei tizi in foto? Non riesci a rintracciarli?!
Questi spiacevoli inconventi sono occasione per qualche intervento, l'idea che hai avuto mi sembra veramente ottima proprio perché queste frecce si adattano alla linea stupenda della GT.
Pavia & Lomellina Virtual Club
Avatar utente
147jet
Cuore Sportivo
 
Messaggi: 23998
Iscritto il: 23/10/2004, 17:34
Località: Pavia

Messaggioda MJman » 13/06/2015, 13:08

Si i due balordi in foto sono quelli che hanno ridotto la mia macchina a un rottame. Ho coperto la targa. Ci sarà da fare una causa.
Se un anima libera dovesse arrivare in questo luogo, negli innumerevoli secoli di là da venire, possano tutte le nostre voci sussurrarti dalle pietre senza età, "và a dire agli Spartani, viandante, che qui, secondo la legge di Sparta, noi giacciamo".
Avatar utente
MJman
Super Alfista
 
Messaggi: 1007
Iscritto il: 09/11/2014, 22:42
Status: Tirannosauro

Messaggioda 147jet » 13/06/2015, 13:20

Quindi dopo le prime foto dell'accaduto sono scappati?! Gente disonesta :cry:
Pavia & Lomellina Virtual Club
Avatar utente
147jet
Cuore Sportivo
 
Messaggi: 23998
Iscritto il: 23/10/2004, 17:34
Località: Pavia

Messaggioda MJman » 13/06/2015, 13:30

Si sono scappati. Il tempo di cercare di chiamare i soccorsi e i due come vedi hanno rialzato il mezzo e sono scappati via a tutta velocità. Napoli è anche questo. Qui queste cose sono all'ordine del giorno. Non esistono ciclomotori assicurati, controlli inesistenti, e se non ci si fa seriamente male per l'incidente scappa sempre la rissa furiosa tra mazze di legno, tubi di ferro e qualche altra cosa pure.
Questa è la mia città.
Se un anima libera dovesse arrivare in questo luogo, negli innumerevoli secoli di là da venire, possano tutte le nostre voci sussurrarti dalle pietre senza età, "và a dire agli Spartani, viandante, che qui, secondo la legge di Sparta, noi giacciamo".
Avatar utente
MJman
Super Alfista
 
Messaggi: 1007
Iscritto il: 09/11/2014, 22:42
Status: Tirannosauro

Messaggioda phoenix86to » 13/06/2015, 16:43

Non preoccuparti...... tutto il mondo è paese.
Se nella tua polizza hai la 'collisione con veicolo identificato' e la tutela legale (io con genialloyd le ho) puoi ancora farci qualcosa. Magari tramite il fondo vittime della strada (o qualcosa del genere), così non tiri fuori te i soldi.......
Giulietta 1.6 JTDm 105 cv Distinctive - Blue Profondo - Cerchi Sport 18" canale 8" diamantati - Bridgestone RE002 - Parrot Asteroid Tablet - Full led lighting - Pedaliera e tappetini con logo Giulietta - Specchietti richiudibili aftermarket - Volante, cuffia cambio e freno a mano con cuciture rosse.

Avevo un cuore sportivo.......Poi ho smesso di bere Danacol.
Avatar utente
phoenix86to
Cuore Sportivo
 
Messaggi: 5045
Iscritto il: 04/01/2012, 22:49
Località: Rivarolo Canavese (TO)

Messaggioda MJman » 13/06/2015, 23:55

phoenix86to ha scritto:Non preoccuparti...... tutto il mondo è paese.
Se nella tua polizza hai la 'collisione con veicolo identificato' e la tutela legale (io con genialloyd le ho) puoi ancora farci qualcosa. Magari tramite il fondo vittime della strada (o qualcosa del genere), così non tiri fuori te i soldi.......


L'amara constatazione è una sola: ci rimette sempre chi come me ha una professionalità acquisita e quindi ha molto ma molto da perdere se si comportasse di conseguenza ad eventi del genere. Avrei dovuto prendere i due tipi e legarli ad un palo in attesa che arrivasse qualcuno.
Comunque è andata così. Se la vedranno i miei avvocati. Aggiungo una nuova denuncia al nutrito numero di quelle che ho già in giacenza (con questa siamo a 98).

Questo pomeriggio ho provato il montaggio; tuttavia ho rivisto il posizionamento del grano posteriore. Non mi soddisfa come lo avevo messo prima e l'ho spostato sulla coda della freccia stessa.
Ovviamente ho dovuto fare un altro foro...parafango groviera, ma tanto è da buttare.


Immagine


Con un filo di stagno da saldatore ho trattenuto il cavo con il portalampada in modo da poterlo poi tirare nuovamente fuori.


Immagine


Purtroppo non entra la freccia. Il foro nella lamiera è più piccolo e il pezzo fa interferenza sia sull'anteriore sia sul posteriore.


Immagine


Ora ci sono solo due possibilità:

1) Allargare il foro nel parafango e fare in modo che il pezzo entri con facilità

2) Limare la plastica della freccia e fare in modo che entri nel parafango.

Entrambe le vie sono percorribili con vantaggi e svantaggi.

La prima è la più semplice e se vogliamo ovvia. Essendo una lamiera da niente con una lima si fa presto a portare la sede a dimensione, ma ci vuole un certo tempo.

La seconda via invece ha un certo margine di rischio. La freccia dentro è vuota e insistendo troppo a limare si potrebbe creare un gran bel buco impossibile poi da tappare facilmente e in una parte così esposta non conviene certamente avere possibili infiltrazioni di acqua; se consideriamo poi che la lampadina risulterà anche complessa da sostituire, meglio non eccedere.
Diciamo che una sintesi delle due possibilità è la via migliore.
Chiaro che un pò di adattamento ci vuole, non è la freccia originale presa a ricambio che deve montare per forza; quando si adatta qualche cosa c'è sempre da lavorare, ma è il bello del lavoro.
Tutto sommato non è che ci sia poi tutto questo gran da fare.

Altra cosa da tenere in contp è che non si incorre in nessuna sanzione per violazione del Codice Della Strada (C.D.S.) in quanto le frecce sono omologate, non vi è modifica a colore della luce emessa nè al tipo di lampadina impiegata. Se non ricordo male da qualche parte ho letto che gli indicatori di direzione possono assumere qualsiasi forma e che devono emettere luce giallo-arancio. Fatto questo nulla è contestabile.
Storcono il naso quando sono brunite e poco visibili, anche se quei prodotti sono comunque omologati.
Se un anima libera dovesse arrivare in questo luogo, negli innumerevoli secoli di là da venire, possano tutte le nostre voci sussurrarti dalle pietre senza età, "và a dire agli Spartani, viandante, che qui, secondo la legge di Sparta, noi giacciamo".
Avatar utente
MJman
Super Alfista
 
Messaggi: 1007
Iscritto il: 09/11/2014, 22:42
Status: Tirannosauro

Messaggioda MJman » 14/06/2015, 10:19

Buona domenica.

L'approntamento dei pezzi può dirsi concluso.


Immagine


Come detto prima, ho spostato il grano di fissaggio sulla coda della freccia stessa.

Per quanto riguarda la connessione elettrica non sono uguali tra le frecce della GT e quelle della 166. Gli spinotti di collegamento sono diversi. La GT monta uno spinotto fisso con il filo, mentre sulla 166 c'è uno spinotto che si inserisce nel bocchettone.
Inutili diversificazioni.
Ora la cosa più difficile da fare in tempo breve (domani devo portare la macchina in officina) è quella di reperire due spinotti.
La cosa più semplice da fare è trasformare i porta-lampada in spinotti.
Per fare questo ho utilizzato due capi-corda miniaturizzati che ho calcato sui terminali. Poi ho riempito tutta la cavità con del silicone sigillante (ma la ragazza Saratoga non ce l'ho).


Immagine


Immagine


Utilizzando anche un passa-cavi il lavoro può dirsi paragonabile al primo impianto della macchina.


Immagine


Immagine
Se un anima libera dovesse arrivare in questo luogo, negli innumerevoli secoli di là da venire, possano tutte le nostre voci sussurrarti dalle pietre senza età, "và a dire agli Spartani, viandante, che qui, secondo la legge di Sparta, noi giacciamo".
Avatar utente
MJman
Super Alfista
 
Messaggi: 1007
Iscritto il: 09/11/2014, 22:42
Status: Tirannosauro

Messaggioda Testa » 14/06/2015, 10:27

Ottimo lavoro :OK)
Avatar utente
Testa
Moderatore
 
Messaggi: 18384
Iscritto il: 07/11/2007, 2:14
Località: Mantova
Status: Papà

Messaggioda MJman » 14/06/2015, 10:36

Grazie.

Domani devo spiegare il da farsi al carrozziere. Dopo finisco di "segare" il parafango così ci faccio entrare la freccia. Gli operatori del settore, siano essi meccanici o carrozzieri sono piuttosto recalcitranti a voler fare cose "strane" fuori dall'ordinario...meglio fargli vedere icto oculo cosa devono fare e come. Se uno glielo mostra lo rifanno uguale e siamo sicuri che non succedono disastri. Mettersi a fare modifiche porta via tempo, che spesse volte non si vuole investire e si viene liquidati con "non si può fare". Se invece uno arriva con tutto già preparato si tratta di far solamente eseguire il tutto. Si risparmia tempo e ovviamente anche soldi.

Non è che uno può pretendere (a ragion veduta) che un carrozziere X si mette a prendere le frecce, si studia il da farsi, ci piazza i grani, il bocchettone e tutto quanto. Ti viene a costare 1000 euro solo il tempo che perde.
Se un anima libera dovesse arrivare in questo luogo, negli innumerevoli secoli di là da venire, possano tutte le nostre voci sussurrarti dalle pietre senza età, "và a dire agli Spartani, viandante, che qui, secondo la legge di Sparta, noi giacciamo".
Avatar utente
MJman
Super Alfista
 
Messaggi: 1007
Iscritto il: 09/11/2014, 22:42
Status: Tirannosauro

Messaggioda MJman » 14/06/2015, 11:54

Un'ultima cosa da valutare è l'impiego di componentistica di fissaggio (grani, rondelle e dadi) in acciaio inox e non zincati. Sono comunque pezzi molto esposti alle intemperie.

Alla fine del lavoro ho fatto un'pò quello che fa FIAT...riciclare parti secondarie da un modello all'altro. Solo che FIAT lo fa anche sulle "Case Regine" quali Maserati e Ferrari. Molti pezzi secondari sono in comune con la componentistica di serie. Chi ha una di queste macchine può pagare un particolare da pochi euro, diverse decine se non centinaia solo perchè inscatolato Maserati o Ferrari...si paga il cartone dello scatolo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Se un anima libera dovesse arrivare in questo luogo, negli innumerevoli secoli di là da venire, possano tutte le nostre voci sussurrarti dalle pietre senza età, "và a dire agli Spartani, viandante, che qui, secondo la legge di Sparta, noi giacciamo".
Avatar utente
MJman
Super Alfista
 
Messaggi: 1007
Iscritto il: 09/11/2014, 22:42
Status: Tirannosauro

Messaggioda patrick76 » 14/06/2015, 13:40

Ferrari e maserati,oggigiorno,montano pochi particolari presi dalla grande serie.....ma è una cosa normalissima....ti e mai capitato di vedere l'interno di una lamborghini????
alfa gt 1.9jtd nero metallico pelle rossa black interior cerchi black line da 18 + pirelli pzero
Avatar utente
patrick76
Cuore Sportivo
 
Messaggi: 7883
Iscritto il: 29/07/2005, 12:34
Località: teramo

Messaggioda MJman » 15/06/2015, 13:21

Consegnata l'auto in carrozzeria. Il tipo stamattina si chiedeva come mai fosse forato il parafango...svelato l'arcano ha poi compreso il da farsi.
Vediamo come viene.
Se un anima libera dovesse arrivare in questo luogo, negli innumerevoli secoli di là da venire, possano tutte le nostre voci sussurrarti dalle pietre senza età, "và a dire agli Spartani, viandante, che qui, secondo la legge di Sparta, noi giacciamo".
Avatar utente
MJman
Super Alfista
 
Messaggi: 1007
Iscritto il: 09/11/2014, 22:42
Status: Tirannosauro

Messaggioda MJman » 15/06/2015, 13:31

patrick76 ha scritto:Ferrari e maserati,oggigiorno,montano pochi particolari presi dalla grande serie.....ma è una cosa normalissima....ti e mai capitato di vedere l'interno di una lamborghini????


Lamborghini no, mai. Maserati si e come sai ne ho una. La plafoniera anteriore è uguale a quella della 155. Tanti altri pezzi sono in comune con la Lancia Thema. Altri ancora con Citroen. Se vai a vedere giusto per curiosità il costo del ricambio preso in Maserati ti fai testa e muro. :wall) :wall) :wall) :wall) :wall) :wall)

Va bene prendere i componenti secondari da altre fonti, ma fammelo pagare quello che vale, non è mica corretto far pagare un cartone (per quanto bello e illustrato). No?
Se un anima libera dovesse arrivare in questo luogo, negli innumerevoli secoli di là da venire, possano tutte le nostre voci sussurrarti dalle pietre senza età, "và a dire agli Spartani, viandante, che qui, secondo la legge di Sparta, noi giacciamo".
Avatar utente
MJman
Super Alfista
 
Messaggi: 1007
Iscritto il: 09/11/2014, 22:42
Status: Tirannosauro

Prossimo

Torna a Modifiche estetiche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti