Modifica sensori di parcheggio Alfa GT

Dove parlare di illuminazione, carrozzeria, interni ecc

Moderatore: Moderatori

Messaggioda MJman » 21/06/2015, 11:08

Buona domenica.

Per gli amanti del fai da te, riporto le quote esatte dei pezzi da realizzare alla maniera descritta.


Boccola:

Immagine


Controtappo:

Immagine


I due pezzi vanno uniti in modo semi-permanente utilizzando sia un collante blando tipo silicone nero, sia due grani M4 ovviamente in acciaio inox per evitare la ruggine.
La boccola invece, va resa solidale al paraurti sia incollandola in modo permanente (collante poliuretanico) sia stuccando l'insieme.
A lavoro finito, nel paraurti saranno visibili "solo" 4 fori da 23 mm si diametro riempiti dalle teste dei sensori posizionate a raso con il culone.

Certo un buco da 23 mm è ben più di un'arma di grosso calibro...parliamo di cannoni a tiro rapido o mitragliatrici medie...
Di certo un proiettile da 20 mm sparato contro una vettura la taglierebbe in due in senso longitudinale senza alcun problema. Giè un "piccolo" 12,7 mm ha effetti simili.
Se un anima libera dovesse arrivare in questo luogo, negli innumerevoli secoli di là da venire, possano tutte le nostre voci sussurrarti dalle pietre senza età, "và a dire agli Spartani, viandante, che qui, secondo la legge di Sparta, noi giacciamo".
Avatar utente
MJman
Super Alfista
 
Messaggi: 1007
Iscritto il: 09/11/2014, 22:42
Socio N.: 0
Status: Tirannosauro

Re: Modifica sensori di parcheggio Alfa GT

Messaggioda am78_ud » 21/06/2015, 13:20

Bel lavoro.. Interessante quella resina. Si riesce a reperire facilmente?
147 Serie 0 1.9JTD distinctive 115cv, nero metallizzato, interni in pelle nera, Cerchi elegance, Antenna Corta, Pedaliera alluminio, sensori di parcheggio, spoiler, terminale di scarico cromato, scudo alfa stile restyling, plafoniera con led stile bravo.
Ex 146 1.6 boxer, ex 33 1.3S
am78_ud
Cuore Sportivo
 
Messaggi: 13107
Iscritto il: 23/02/2009, 10:56
Località: Udine
Socio N.: 1116
Status: mappatevi la testa..

Messaggioda MJman » 21/06/2015, 13:42

Non è un prodotto da ferramenta. Lo trovi presso i negozi di belle arti. A Napoli solo un negozio c'è l'ha.
Se un anima libera dovesse arrivare in questo luogo, negli innumerevoli secoli di là da venire, possano tutte le nostre voci sussurrarti dalle pietre senza età, "và a dire agli Spartani, viandante, che qui, secondo la legge di Sparta, noi giacciamo".
Avatar utente
MJman
Super Alfista
 
Messaggi: 1007
Iscritto il: 09/11/2014, 22:42
Socio N.: 0
Status: Tirannosauro

Messaggioda MJman » 23/06/2015, 6:33

Con la resina ci si può fare quasi tutto. Ovviamente bisogna industriarsi in qualche modo.
Quando per esempio qualche pezzo non è più in produzione si può provare a costruirselo, come ad esempio:


Immagine


La coppa ruota è stata costruita usando appunto la resina vista in precedenza. Non è tutto il cerchione, ma solo il pezzo centrale che a memoria dovrebbe essere 16 cm di diametro.
Anche in questo caso, realizzai prima un semi-lavorato (un disco in pratica) che lavorato e verniciato assolve poi alla sua funzione definitiva.
Si vernicia bene e con i prodotti di carrozzeria viene un buon lavoro. La lavorabilità della resina è buona. Non è certo adatta per realizzare pezzi soggetti a sforzo meccanico o ad usura, ma per pezzi decorativi svolge ottimamente la sua funzione.
Resiste bene anche al calore senza deformarsi.

La trasformazione dei sensori mostrati può essere di fatto impiegata su qualsiasi veicolo, non solo GT. Il modus operandi è lo stesso.
Se un anima libera dovesse arrivare in questo luogo, negli innumerevoli secoli di là da venire, possano tutte le nostre voci sussurrarti dalle pietre senza età, "và a dire agli Spartani, viandante, che qui, secondo la legge di Sparta, noi giacciamo".
Avatar utente
MJman
Super Alfista
 
Messaggi: 1007
Iscritto il: 09/11/2014, 22:42
Socio N.: 0
Status: Tirannosauro

Re: Modifica sensori di parcheggio Alfa GT

Messaggioda am78_ud » 24/06/2015, 11:06

Dovrebbe andare bene anche per ricostruire dei pezzi rotti dei copricerchi in plastica allora.. Quelli che uso per le invernali hanno preso qualche marciapiedi..
147 Serie 0 1.9JTD distinctive 115cv, nero metallizzato, interni in pelle nera, Cerchi elegance, Antenna Corta, Pedaliera alluminio, sensori di parcheggio, spoiler, terminale di scarico cromato, scudo alfa stile restyling, plafoniera con led stile bravo.
Ex 146 1.6 boxer, ex 33 1.3S
am78_ud
Cuore Sportivo
 
Messaggi: 13107
Iscritto il: 23/02/2009, 10:56
Località: Udine
Socio N.: 1116
Status: mappatevi la testa..

Messaggioda MJman » 24/06/2015, 11:13

Penso si s. A fine lavoro vernici tutto grigio alluminio e torna nuovo.

Ti devi industriare per riuscire a colare il materiale. Poi a lavorarlo ci fai tutto, dalla lima alla fresa.
Se un anima libera dovesse arrivare in questo luogo, negli innumerevoli secoli di là da venire, possano tutte le nostre voci sussurrarti dalle pietre senza età, "và a dire agli Spartani, viandante, che qui, secondo la legge di Sparta, noi giacciamo".
Avatar utente
MJman
Super Alfista
 
Messaggi: 1007
Iscritto il: 09/11/2014, 22:42
Socio N.: 0
Status: Tirannosauro

Re: Modifica sensori di parcheggio Alfa GT

Messaggioda am78_ud » 24/06/2015, 12:43

Non riesci a modellarlo mentre si indurisce?
147 Serie 0 1.9JTD distinctive 115cv, nero metallizzato, interni in pelle nera, Cerchi elegance, Antenna Corta, Pedaliera alluminio, sensori di parcheggio, spoiler, terminale di scarico cromato, scudo alfa stile restyling, plafoniera con led stile bravo.
Ex 146 1.6 boxer, ex 33 1.3S
am78_ud
Cuore Sportivo
 
Messaggi: 13107
Iscritto il: 23/02/2009, 10:56
Località: Udine
Socio N.: 1116
Status: mappatevi la testa..

Messaggioda MJman » 24/06/2015, 13:41

No. Non è fatta per quello. E' un prodotto da usare per colata. La reazione non è controllabile.
Non è tipo "pasta" indurente. E' un liquido fatto appositamente per riempire le intercapedini e solidificare copiando lo stampo.

Per fare quello che dici tu, è adatto come materiale in se, ma difficile da porre in opera.
Se un anima libera dovesse arrivare in questo luogo, negli innumerevoli secoli di là da venire, possano tutte le nostre voci sussurrarti dalle pietre senza età, "và a dire agli Spartani, viandante, che qui, secondo la legge di Sparta, noi giacciamo".
Avatar utente
MJman
Super Alfista
 
Messaggi: 1007
Iscritto il: 09/11/2014, 22:42
Socio N.: 0
Status: Tirannosauro

Re: Modifica sensori di parcheggio Alfa GT

Messaggioda am78_ud » 24/06/2015, 16:33

Ci sono altre resine più modellabili a quanto ne so..
altrimenti del banale stucco da carrozziere allora..
147 Serie 0 1.9JTD distinctive 115cv, nero metallizzato, interni in pelle nera, Cerchi elegance, Antenna Corta, Pedaliera alluminio, sensori di parcheggio, spoiler, terminale di scarico cromato, scudo alfa stile restyling, plafoniera con led stile bravo.
Ex 146 1.6 boxer, ex 33 1.3S
am78_ud
Cuore Sportivo
 
Messaggi: 13107
Iscritto il: 23/02/2009, 10:56
Località: Udine
Socio N.: 1116
Status: mappatevi la testa..

Messaggioda MJman » 24/06/2015, 16:54

Dipende dagli impieghi.
Se un anima libera dovesse arrivare in questo luogo, negli innumerevoli secoli di là da venire, possano tutte le nostre voci sussurrarti dalle pietre senza età, "và a dire agli Spartani, viandante, che qui, secondo la legge di Sparta, noi giacciamo".
Avatar utente
MJman
Super Alfista
 
Messaggi: 1007
Iscritto il: 09/11/2014, 22:42
Socio N.: 0
Status: Tirannosauro

Messaggioda MJman » 27/06/2015, 13:11

Buon giorno, essendo sabato il lavoretto riprende.

Per prima cosa i semi-lavorati vanno portati a dimensione mediante un tornio. Ler operazioni da eseguire sono classiche ovvero spianatura delle facce, cilindratura del corpo e lavorazione finale.

I pezzi finiti si presentano così:


Immagine


Immagine


Immagine


Da che erano uno stampo ricavato con materiali di fortuna e resina informe...

Si presenta un piccolo inconveniente; il risalto presente sul sensore, fa si che non si riesca ad inserire per tutta la lunghezza prevista.
Occorrerà tagliarlo con una mola.

Immagine


Immagine


Immagine


Trattandosi di pezzi esposti alle intemperie, vibrazioni, lavaggi (soprattutto), cani che fanno i bisogni ecc...il fissaggio di tutto l'insieme deve essere solido, se non "granitico".
Il controtappo non si può fissare solo con del collante, o meglio io preferisco di no. Meglio affidarsi a dei grani filettati che stringendo sulla superficie faranno poi in modo da tenere tenacemente tutto bloccato in sede. Sfruttando la forma daei tappi e le orientazioni già presenti, è facile ottenere dei fori a 120° tra loro. Questa soluzione su tre punti rappresenta l'ottimalità.
Per forare M4 occorre fare un foro da 3,2 mm. Si rispetta la "regola dell' 8" ovvero moltiplicare per 8 il diametro finale del foro e dividere poi per 10 e ottenere il diametro del foro da praticare.
La foratura va eseguita con un trapano a colonna a bassissimo numero di giri sennò si rompe tutto.


Immagine


Immagine


Dopo aver forato i tappi, è il turno delle boccole-montanti. In questo caso il foro è da 4 mm di diametro dovendo filettare M5. Va prima segnata la posizione dei fori ovviamente.


Immagine


Immagine


A questo punto le operazioni di foratura sono concluse. Occorre fare le filettature, e pèer farlo occorrono maschi M4 e M5 e appositi giramaschi. Non usare cineserie da bancarella...


Immagine


Immagine


I pezzi vanno bloccati in una morsa e poi filettati. Occorre utilizzare tutti e tre i passaggi previsti (i maschi sono tre).


Immagine


Immagine


Come visto in precedenza, il risalto sul corpo del sensore crea interferenza e va rimosso. Semplice a farsi con una comunissima moletta per modellismo.


Immagine


Immagine


A questo punto il sensore riesce ad entrare per tutta la sua lunghezza.


Immagine


Immagine


Volendo effettuare un montaggio complessivo di prova, si ottiene questo risultato:


Immagine


Immagine


Immagine


Immagine


Il pezzo da solo appare così:


Immagine


Ora, l'insieme è completo. Come si monta? Come da disegno il paraurti va scavato per far posto alla flangia; deve rimanere una certa sporgenza in modo tale da permettere la spianatura della flangia stessa mediante utensile abrasivo e pareggiare la superficie con la forma esatta del paraurti. Le normali operazioni di stuccatura, carteggiatura e finitura eseguite in carrozzeria, portano ad avere il tutto come un solo insieme. Dal posteriore, il sensore viene alla fine inserito e portato a raso con l tutto, e bloccato in sede. Conviene ovviamente verniciarlo in via preventiva in modo da evitare rattoppi.
Alla fine dell'opera si hanno a vista solo i sensori e non più tutto l'armamentari di come è montato in origine.

Prima di montare il tutto, utilizzando un quinto pezzo realizzato, farò delle prove; mi interessa verificare non tanto la fattibilità del montaggio, quanto la tenuta verso la lancia dell'idroplulitrice.
Ne monto uno su un pezzo di plastica (un vecchio paraurti) e poi lo sottoporrò a ripetuti lavaggi con l'idropulitrice per vedere se il tutto regge.
I grani hanno una notevole forza di trattenimento, ma meglio provare prima. Nel caso è sempre possibile correggere prima che il tutto venga posto in opera ed eventuali correzioni al progetto sono indolori.
Se un anima libera dovesse arrivare in questo luogo, negli innumerevoli secoli di là da venire, possano tutte le nostre voci sussurrarti dalle pietre senza età, "và a dire agli Spartani, viandante, che qui, secondo la legge di Sparta, noi giacciamo".
Avatar utente
MJman
Super Alfista
 
Messaggi: 1007
Iscritto il: 09/11/2014, 22:42
Socio N.: 0
Status: Tirannosauro

Messaggioda MJman » 29/06/2015, 20:58

Buona sera,

ho completato le ghiere di fissaggio. Una leggera mano di colore nero. Sono visibili i grani M4 di fissaggio posti a 120°


Immagine


Diciamo che tra i tanti sistemi di fissaggio esistenti, adesso c'è anche la mia personale realizzazione sul tema. :up) :up) :up) :up) :up)
Se un anima libera dovesse arrivare in questo luogo, negli innumerevoli secoli di là da venire, possano tutte le nostre voci sussurrarti dalle pietre senza età, "và a dire agli Spartani, viandante, che qui, secondo la legge di Sparta, noi giacciamo".
Avatar utente
MJman
Super Alfista
 
Messaggi: 1007
Iscritto il: 09/11/2014, 22:42
Socio N.: 0
Status: Tirannosauro

Messaggioda Morig94 » 06/07/2015, 8:34

Bel lavoro, volevo chiederti, non è che hai in progetto di accorciare la leva del cambio? Ti trovi bene con la lunghezza originale?
Alfa Romeo GT Q2 Rosso Alfa, pinze rosse, fari bixeno verniciati in stile blackline, buona parte delle luci a led, downpipe, filtro aria BMC, barra duomi OMP, frecce laterali a sfondo nero, leva cambio accorciata 3 cm: viewtopic.php?f=103&t=136307&p=7913951#p7913951
Avatar utente
Morig94
Alfista Veteran
 
Messaggi: 572
Iscritto il: 04/04/2014, 19:25
Località: Sovere (BG)
Socio N.: 0

Messaggioda MJman » 06/07/2015, 9:34

Non prevedo di fare questa modica. Al tempo lo feci sulla 33 tagliando l'asta della leva. Ma il pomello li se ne veniva via solo tirandolo
Se un anima libera dovesse arrivare in questo luogo, negli innumerevoli secoli di là da venire, possano tutte le nostre voci sussurrarti dalle pietre senza età, "và a dire agli Spartani, viandante, che qui, secondo la legge di Sparta, noi giacciamo".
Avatar utente
MJman
Super Alfista
 
Messaggi: 1007
Iscritto il: 09/11/2014, 22:42
Socio N.: 0
Status: Tirannosauro

Messaggioda Morig94 » 06/07/2015, 13:19

Anche sulla GT se non è Q2 o blackline, ero curioso di vedere come avresti fatto vista la tua manualità.
Alfa Romeo GT Q2 Rosso Alfa, pinze rosse, fari bixeno verniciati in stile blackline, buona parte delle luci a led, downpipe, filtro aria BMC, barra duomi OMP, frecce laterali a sfondo nero, leva cambio accorciata 3 cm: viewtopic.php?f=103&t=136307&p=7913951#p7913951
Avatar utente
Morig94
Alfista Veteran
 
Messaggi: 572
Iscritto il: 04/04/2014, 19:25
Località: Sovere (BG)
Socio N.: 0

Messaggioda MJman » 06/07/2015, 13:24

Non viene via mica così facilmente il pometto. Lo volevo cambiare, ma non se ne viene se non segandolo in due.
Se un anima libera dovesse arrivare in questo luogo, negli innumerevoli secoli di là da venire, possano tutte le nostre voci sussurrarti dalle pietre senza età, "và a dire agli Spartani, viandante, che qui, secondo la legge di Sparta, noi giacciamo".
Avatar utente
MJman
Super Alfista
 
Messaggi: 1007
Iscritto il: 09/11/2014, 22:42
Socio N.: 0
Status: Tirannosauro

Messaggioda Morig94 » 06/07/2015, 19:02

Non é facile da togliere, ma comunque si tira, c'é chi addirittura si costruisce un estrattore.
Alfa Romeo GT Q2 Rosso Alfa, pinze rosse, fari bixeno verniciati in stile blackline, buona parte delle luci a led, downpipe, filtro aria BMC, barra duomi OMP, frecce laterali a sfondo nero, leva cambio accorciata 3 cm: viewtopic.php?f=103&t=136307&p=7913951#p7913951
Avatar utente
Morig94
Alfista Veteran
 
Messaggi: 572
Iscritto il: 04/04/2014, 19:25
Località: Sovere (BG)
Socio N.: 0

Messaggioda Dhavid » 19/12/2016, 11:32

Forse sono un po' off-topic, ma volevo segnalare questo sensore di parcheggio che non ha bisogno di nessun foro

Avatar utente
Dhavid
Alfista Junior
 
Messaggi: 50
Iscritto il: 20/01/2016, 10:56
Località: Roma
Socio N.: 0

Precedente

Torna a Modifiche estetiche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite