News dal Club

In questi giorni potrebbero verificarsi disservizi causati da lavori di manutenzione

Cere e polish, cura degli esterni e degli interni...Consigli

Le risposte alle domande più frequenti, versione light per tutti.

Moderatori: giangirm, Moderatori

Cere e polish, cura degli esterni e degli interni...Consigli

Messaggioda pucci663 » 28/03/2006, 17:51

visto le numerose domande relative alle modalità della lucidatura e ai prodotti da utilizzare e visto la mancanza di una vera e propria guida, ho deciso di farne una per rendere le idee più chiare a tutti..

Visto che per una buona lucidatura ci vuole un buon lavaggio (se la macchina nn è ben pulita rischiate di graffiarla ulteriormente e anzichè una lucidatura otterrete una graffiatura!!!) inizierò da questo:

1-prodotti indispensabili: svelto piatti, sgrassatore, spugna, panno in microfibra asciugapiatti vileda, bocchetta di regolazione dell'acqua (visto che io nn uso la lancia)
Immagine

bagnate l'auto bene bene, spruzzate lo sgrassatore sulle parti più sporche (cerchioni, fari, paraurti) insaponate l'auto sciacquando di tanto in tanto la spugna sotto l'acqua corrente, ripeto SOTTO L'ACQUA CORRENTE, eviterete così di trasportare lo sporco da una zona all'altra graffiando la carrozzeria..sciacquate il tutto e asciugate l'auto con l'asciugapiatti precedentemente bagnato e strizzato. Non vi affinate sui vetri questi si sporcheranno inevitabilmente con la lucidatura, li laverete dopo..

2-Lucidatura: gelson t57 (per eliminare i graffi ed eventuali imperfezioni della vernice, t95 (crema di finitura per un'eccellente lucidatura) ciotola per intingere l'ovatta col t57, ovatta di una qualsiasi marca, 2 panni in microfibra (uno per il t57 ed uno per il t95) (quelli che uso io sono i catturapolvere vileda, lavabili in lavatrice) un panno asciugapiatti per aiutarsi a stendere la crema finitiva.

Immagine

------------------------------------
Immagine

Riempite il fondo della ciotola col t57 e intingetevi un bel pezzo di ovatta..incominciate da dove volete (io inizio dal cofano) e trattate una una superficie per volta. ad esempio: iniziate dal cofano, passate il polish con movimenti circolari (non abbiate paura di insistere, non c'è rischio di fare danni, anzi se nn insistete i graffi rimangono lì dove sono), poi aspettate un minutino e rilucidate con il panno in microfibra. (capite che il polish è pronto perchè diventa marrone) ripetete, dunque, l'operazione su tutta la carrozzeria cercando di stare attenti alle parti in plastica e alle guarnizioni, perchè il prodotto le sbianca (non vi preoccupate se capita perchè ho rimedio anche a quello!!)..passatelo eventualmente anche sui cerchioni in lega per eliminare residui di graffi e di pasticche..

dopo questa faticaccia passiamo alla seconda, molto più laboriosa: il t95!

mettete un pò di prodotto direttamente sulla superficie e poi con l'ovatta pulita la tirate a voi mano mano ( un pò come si fa quando si fugano le mattonelle dei bagni), stendetelo bene poi rilucidate con il panno in microfibra (nn lo stesso del t57). sapete quando dovete rilucidare perchè la cera diventa bianca..procedete a zone e miraccomando strofinate bene.. a lavoro ulimato allontanatevi ed osservate la carrozzeria da varie angolazioni per individuare eventuali aloni (Questi si presentano scuri ed untuosi)..nel caso in cui ci siano ripassate con la microfibra e se l'alone non viene via passate con l'asciugapiatti umido ( che non è lo stesso che ho utilizzato per asciugare l'auto) e poi con la microfibra.

al termine l'auto è bella che lucida..

Ps: il t57 va passato su tutta la carrozzeria 3-4 volte l'anno, o in casi straordinari su determinate zone da correggere (in presenza di graffi, scheggiature, ritocchi), il t95, invece, lo potete passare quando volete (io lo passo ogni settimana-15 gg),anzi più lo passate più la vostra carrozzeria sarà protetta perchè questa crema crea un film che protegge dai graffi e dalle scheggiature..dunque è consigliatissimo.
Nel caso in cui nn lo troviate c'è anche il t93 che dura di meno ma è valido ugualmente..

3-rinnovamento plastiche nere e pulizia vetri: panno vetri vileda, ravviva spoiler Arexon (un riparatore per plastiche nere, c'è anche della gelson ma nn ho avuto ancora modo di provarlo), spugna per applicare il ravviva spoiler, panno in cotone per lucidarlo.
Immagine

visto che inevitabilemente qualche plastica si sarà sbiancata al passaggio del polish (oppure ce l'avete già sbiancata per via del sole) vi dò un rimedio: il ravviva spoiler Arexon. E' un prodotto colorante per plastiche nere, lo applicate con una spugnetta e poi lo lasciate asciugare ed eventualmente fate una seconda passata, poi, dunque, rilucidate con il panno di cotone. Questo prodotto è un colorante, dunque nn c'è il rischio che coli alla prima pioggia o al primo lavaggio lasciando antiestetici aloni sia sulla carrozzeria che sulle parti trattate, inoltre previene lo sbiadimento, qualora le parti nere nn siano state ancora attaccate.

poi, infine, con il panno vileda ben strizzato con acqua pulisco i vetri: col lato blu tolgo lo sporco e con il lato beige asciugo..

e ullallà, la macchina è nella che lucida!!!!
Siete pronti per uscire.

Lucidatura a macchina
--discorso a parte per la lucidatura a macchina:
Questi gli strumenti da abbinare ai prodotti suddetti:

Immagine

inanzitutto nn c'è bisogno che compriate un lucidatrice cotosa..io ho l'ho pagata 19 euro all'Auchan..
ci vogliono 4 cuffiette 2 di agnello e 2 in microfibra..quelle di agnello le utilizzate per stendere il polish e la cera e le altre per lucidarla..
mettete i prodotti direttamente sul tampone e nn accendete la macchina se nn l'avete posizionata sulla carrozzeria(altrimenti schizzerà tutto!!).passate su la carrozzeria a zone (come abbiamo fatto per la lavorazione a mano) e poi cambiate cuffia per lucidare..non premete sull'apparecchio e passatelo in modo scorrevole e senza soste su tutta la carrozzeria.. alcune zone di difficile accessibilità, saranno fatte comunque a mano..

PS: non è detto che la lucidatura a macchina sia la migliore..soprattutto per il polish finitivo consiglio sempre il lavoro a mano più faticoso ma più soddisfacente..

A questo punto nn vi resta che dirvi: buona lucidatura..

vi dico che quando ho fatto questo trattamento alla mia 156 che ho acquistato il mese scorso usata, le persone che mi incontravano pensavano che io l'avessi fatta riverniciare!!!

non abbiate paura di fare danni, con questi prodotti, ripeto, non c'è rischio di fare danni, soprattutto se li passate a mano.

per una spolverata quotidiana in presenza di polvere (e non di fango) consiglio un panno in microfibra (quelli catturapolvere) con del pronto mobili alla cera d'api ( lucida e pulisce senza macchiare e graffiare).

Pps: se volete dare il nero ai cerchioni, vi consiglio una miscela di acqua e zucchero, da passare con un pennello.

Buona lucidata.. e se volete qualche altro consiglio o avete qualche domanda nn esitate a chiedere..

e come si dice in questi casi: un bacione a mio figlio che mi ha ispirato questa guida!!!!!!! :asd)
:asd)
Ultima modifica di pucci663 il 07/04/2006, 22:57, modificato 7 volte in totale.
pucci663
Alfista Veteran
 
Messaggi: 548
Iscritto il: 16/03/2006, 22:52
Località: caserta

Torna a FAQ e Problemi (light)

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti