RIAR, lista 2011

Spazio per richieste sull'affiliazione, presentazione vetture da parte degli affiliati e temi inerenti il RIAR

Moderatore: Moderatori

Messaggioda yugs » 09/11/2010, 13:17

Il FUSI ha scritto:Quoto falco.
Ai tempi di Alfissima quando si fecero convenzioni uno dei "plus" era proprio la assicurabilità di vetture NON ventennali.
Che una vettura storica la assicuri "chiunque" (certo poi va visto cosa chiedono, chi solo l'ASI, chi qualsiasi club, etc. etc., chi fa tutte le trentennali e non le ventennali, chi ventennali e trentennali ma senza alcuni modelli, insomma c'è varietà) è un conto.
Ma che una vettura che possiamo definire "istant classic" (ovvero NON ancora ventennale) la faceva di sicuro Sara perchè era convenzionata. Probabilmente il gioco non gli ha valso la candela (e già lo scorso anno a che sapessi io volevano resettare le vintage, io con Alfasud l'avevo rinnovata e l'avrei potuta rinnovare perchè già cliente, ma benintesto ho una trentennale).
Ci son state delle GTA et similia "rimaste a piedi", chiaro che dovendo "sfrondare il ramo vintage" le prime a partire erano quelle + "tirate per i capelli".


ok capito.

Quindi in questo momento , chi deve assicurare con agevolazione una vettura non ventennale in lista chiusa RIAR prima di partire con la relativa visita omologativa fa meglio a farsi vari preventivi di assicurazione o si ritrova a pagare Riar e assicurazione tradizionale (quindi ciao benefici)?
Alfa GT 1.9 mjet Progression.. Elegante come una berlina, scattante come un go-kart!

"Chi rimappa si fa i palazzi perché di gonzi che si fanno inculare non meno di 250 euro a botta ce ne sono una marea. Per giunta in nero. Fai te." (cit.)
Avatar utente
yugs
Cuore Sportivo
 
Messaggi: 50990
Iscritto il: 27/12/2004, 12:49
Località: Torino
Socio N.: 0

Messaggioda falconero79 » 09/11/2010, 13:24

yugs ha scritto:
Il FUSI ha scritto:Quoto falco.
Ai tempi di Alfissima quando si fecero convenzioni uno dei "plus" era proprio la assicurabilità di vetture NON ventennali.
Che una vettura storica la assicuri "chiunque" (certo poi va visto cosa chiedono, chi solo l'ASI, chi qualsiasi club, etc. etc., chi fa tutte le trentennali e non le ventennali, chi ventennali e trentennali ma senza alcuni modelli, insomma c'è varietà) è un conto.
Ma che una vettura che possiamo definire "istant classic" (ovvero NON ancora ventennale) la faceva di sicuro Sara perchè era convenzionata. Probabilmente il gioco non gli ha valso la candela (e già lo scorso anno a che sapessi io volevano resettare le vintage, io con Alfasud l'avevo rinnovata e l'avrei potuta rinnovare perchè già cliente, ma benintesto ho una trentennale).
Ci son state delle GTA et similia "rimaste a piedi", chiaro che dovendo "sfrondare il ramo vintage" le prime a partire erano quelle + "tirate per i capelli".


ok capito.

Quindi in questo momento , chi deve assicurare con agevolazione una vettura non ventennale in lista chiusa RIAR prima di partire con la relativa visita omologativa fa meglio a farsi vari preventivi di assicurazione o si ritrova a pagare Riar e assicurazione tradizionale (quindi ciao benefici)?


diciamo che non è proprio lo spirito con cui uno si dovrebbe iscrivere al RIAR.
L'iscrizione al RIAR dovrebbe essere prima di tutto di carattare passionale, poi che ci siano anche delle agevolazioni tanto meglio.
Alfa GT - 3.2 V6 24v 2007 - Nero Kyalami...Sconsigliata ai deboli di cuore... Omologata R.I.A.R.
Alfa 75 - 1.6 carburatori 1986 - Bianco Argento ASI, Omologata R.I.A.R.
Alfa Giulietta 940 - 1.6 jtdm 2010 - Rosso Alfa ...il muletto di casa...
Piaggio Vespa - LX150 touring 2010 - Terra di Toscana
Alfa Romeo 2.0 V6 TB - arrivato
Avatar utente
falconero79
Direttivo
 
Messaggi: 16967
Iscritto il: 06/10/2004, 18:49
Località: ITALIA
Socio N.: 14

Messaggioda Il FUSI » 09/11/2010, 14:03

L'iscrizione io l'ho sempre vista "a prescindere", tuttavia non nego che la parte della "scontistica" può avere un suo perchè ma attenzione, direi + che altro sulla scelta di vetture anche onerose nel mantenimento ma che posso capire uno possa apprezzare.
Di per me sono uno corretto, per questo mi arrogo il permesso spesso di lanciare strali: quando Alfissima aveva convenzioni RC senza limiti di chilometraggio, io usavo la 75 turbo america quotidianamente e non mi son MANCO MAI SOGNATO di accendere una polizza scontata come fecero molti (che poi cmq si trovarono magari poi a piedi dopo 12 o 24 mesi) sulla mia macchina personale e di uso quotidiano.
Che fra l'altro dell'accessibilità alle agevolazioni per vetture meno che ventennali a me poco importa: non sono lombardo, ergo il bollo lo pagherei comunque pieno, nè ho o son in procinto di acquistare alcuna vettura "in lista chiusa". E se per assurdo domani entrassero in lista le 147 SOLO BIANCHE SOLO COL TETTUCCIO non accederei certo ad alcuna polizza RC agevolata PER MIA SCELTA.
Sta di fatto che comunque anche il RIAR non fa sempre e comunque la figura del disinteressato alla questione economica. A fronte di iscrizioni che costano 150 o 120 euro annui quest'anno se porti UN ospite ti paghi 50 euro (che alla fine l'ospite che porti ha giusto possibilità di accedere al catering, con 50 euro non so voi ma io vado a mangiarmi il pesce a Portovenere e non a un buffet).
---------------------------------------------------------------------
Se sulla Cisa ti sorpasso e ti mando affanculo è sicuramente perchè hai guidato male. Prenditi il vaffa e la prossima volta ricordatene.(anonimo ceparanese)
---------------------------------------------------------------------
'80 Alfasud 1.2 4p 5m ~ '94 33 1.3 IE Feeling ~ '15 Fiat 500 S ~ '15 Vespa GTS 300 Super
Avatar utente
Il FUSI
Cuore Sportivo
 
Messaggi: 10736
Iscritto il: 15/11/2004, 14:43
Località: La Spezia (Ceparana)
Socio N.: 315

Messaggioda yugs » 09/11/2010, 14:23

falconero79 ha scritto:diciamo che non è proprio lo spirito con cui uno si dovrebbe iscrivere al RIAR.
L'iscrizione al RIAR dovrebbe essere prima di tutto di carattare passionale, poi che ci siano anche delle agevolazioni tanto meglio.


d'accordo.
Ma.. (c'è sempre un ma) siccome mantenere un veicolo costa a livello di spese fisse (non è una bici o un quadro) un tot (sia che lo usi sia che non lo usi), e nel caso di un V6 anche un tot oneroso, la filosofia di base è sì quella di far registrare tale veicolo all'appassionato, ma al contempo consentire ad appassionati di poter accedere alla conservazione di un veicolo di interesse limitando una parte di spese fisse in relazione ad un uso saltuario e mirato (la tiro fuori per raduni o giusto per esercizio fisico del veicolo stesso, non per farci 20000 km l'anno) non la vedo come cosa così troppo materialistica o "secondaria", almeno per quelle che sono le mire di un Registro Storico di Marca.
Ovvero: se l'appassionato di un brand rimane tale a parole perchè non ha possibilità di metter in pratica tale passione, delle agevolazioni per gestire un veicolo storico (ok non un V6, ma anche solo un 1.3) consentono al suddetto di realizzare in modo concreto la sua passione e al contempo al Registro di avere nelle sue fila un socio con annesso veicolo storico in più, ben venga no?
Alfa GT 1.9 mjet Progression.. Elegante come una berlina, scattante come un go-kart!

"Chi rimappa si fa i palazzi perché di gonzi che si fanno inculare non meno di 250 euro a botta ce ne sono una marea. Per giunta in nero. Fai te." (cit.)
Avatar utente
yugs
Cuore Sportivo
 
Messaggi: 50990
Iscritto il: 27/12/2004, 12:49
Località: Torino
Socio N.: 0

Messaggioda falconero79 » 09/11/2010, 18:08

yugs ha scritto:
falconero79 ha scritto:diciamo che non è proprio lo spirito con cui uno si dovrebbe iscrivere al RIAR.
L'iscrizione al RIAR dovrebbe essere prima di tutto di carattare passionale, poi che ci siano anche delle agevolazioni tanto meglio.


d'accordo.
Ma.. (c'è sempre un ma) siccome mantenere un veicolo costa a livello di spese fisse (non è una bici o un quadro) un tot (sia che lo usi sia che non lo usi), e nel caso di un V6 anche un tot oneroso, la filosofia di base è sì quella di far registrare tale veicolo all'appassionato, ma al contempo consentire ad appassionati di poter accedere alla conservazione di un veicolo di interesse limitando una parte di spese fisse in relazione ad un uso saltuario e mirato (la tiro fuori per raduni o giusto per esercizio fisico del veicolo stesso, non per farci 20000 km l'anno) non la vedo come cosa così troppo materialistica o "secondaria", almeno per quelle che sono le mire di un Registro Storico di Marca.
Ovvero: se l'appassionato di un brand rimane tale a parole perchè non ha possibilità di metter in pratica tale passione, delle agevolazioni per gestire un veicolo storico (ok non un V6, ma anche solo un 1.3) consentono al suddetto di realizzare in modo concreto la sua passione e al contempo al Registro di avere nelle sue fila un socio con annesso veicolo storico in più, ben venga no?


Messa così sono d'accordo, che è un po' quello che intendevo io. :OK)

IL FUSI ha scritto:Sta di fatto che comunque anche il RIAR non fa sempre e comunque la figura del disinteressato alla questione economica. A fronte di iscrizioni che costano 150 o 120 euro annui quest'anno se porti UN ospite ti paghi 50 euro (che alla fine l'ospite che porti ha giusto possibilità di accedere al catering, con 50 euro non so voi ma io vado a mangiarmi il pesce a Portovenere e non a un buffet).


Pienamente d'accordo, non ti dico il commento di Monica quando le ho letto la lettera :lol:
Alfa GT - 3.2 V6 24v 2007 - Nero Kyalami...Sconsigliata ai deboli di cuore... Omologata R.I.A.R.
Alfa 75 - 1.6 carburatori 1986 - Bianco Argento ASI, Omologata R.I.A.R.
Alfa Giulietta 940 - 1.6 jtdm 2010 - Rosso Alfa ...il muletto di casa...
Piaggio Vespa - LX150 touring 2010 - Terra di Toscana
Alfa Romeo 2.0 V6 TB - arrivato
Avatar utente
falconero79
Direttivo
 
Messaggi: 16967
Iscritto il: 06/10/2004, 18:49
Località: ITALIA
Socio N.: 14

Messaggioda yugs » 09/11/2010, 20:42

falconero79 ha scritto:Messa così sono d'accordo, che è un po' quello che intendevo io. :OK)


ok ci siam capiti. :p
Alfa GT 1.9 mjet Progression.. Elegante come una berlina, scattante come un go-kart!

"Chi rimappa si fa i palazzi perché di gonzi che si fanno inculare non meno di 250 euro a botta ce ne sono una marea. Per giunta in nero. Fai te." (cit.)
Avatar utente
yugs
Cuore Sportivo
 
Messaggi: 50990
Iscritto il: 27/12/2004, 12:49
Località: Torino
Socio N.: 0

Messaggioda Il FUSI » 09/11/2010, 23:02

Oltre a quanto detto da Ugo (chiaramente concordo) aggiungo anche che le agevolazioni "non automatiche" (cioè per le non trentennali) in qualche modo risarciscono dei problemi di mobilità di queste vetture (blocchi traffico, bolli da euro zero per auto che fra ztl ecologiche, periodi di polveri eccetera) che chiaramente sarebbero svantaggiate sia perché meno usate per scelta (ma pagano di fisso quanto quelle usate e abusate ogni giorno) che per necessità.
---------------------------------------------------------------------
Se sulla Cisa ti sorpasso e ti mando affanculo è sicuramente perchè hai guidato male. Prenditi il vaffa e la prossima volta ricordatene.(anonimo ceparanese)
---------------------------------------------------------------------
'80 Alfasud 1.2 4p 5m ~ '94 33 1.3 IE Feeling ~ '15 Fiat 500 S ~ '15 Vespa GTS 300 Super
Avatar utente
Il FUSI
Cuore Sportivo
 
Messaggi: 10736
Iscritto il: 15/11/2004, 14:43
Località: La Spezia (Ceparana)
Socio N.: 315

Messaggioda MacGeek » 11/12/2010, 13:22

falconero79 ha scritto:secondo me la 8c spider non entra quest'anno.

E purtroppo avevi ragione. Quei simpaticoni, nella lista di vetture "significative e di interesse collezionistico", han pensato bene di inserire la MiTo RIAR, vera pietra miliare del Marchio, che verrà ricordata nei secoli come capolavoro di stile e tecnica, ma la 8C Spider no: evidentemente per loro non è sufficientemente significativa... :derid)

Di questo passo, mi aspetto che nella lista chiusa 2012 inseriscano la Giulietta QV Rosso Competizione, o la 147 Movyda :asd)
Avatar utente
MacGeek
Super Alfista
 
Messaggi: 2021
Iscritto il: 23/01/2005, 17:11
Località: Torino
Socio N.: 0

Messaggioda yugs » 11/12/2010, 13:29

MacGeek ha scritto:[ Quei simpaticoni, nella lista di vetture "significative e di interesse collezionistico", han pensato bene di inserire la MiTo RIAR, vera pietra miliare del Marchio, che verrà ricordata nei secoli come capolavoro di stile e tecnica, ma la 8C Spider no: evidentemente per loro non è sufficientemente significativa... :derid)

Di questo passo, mi aspetto che nella lista chiusa 2012 inseriscano la Giulietta QV Rosso Competizione, o la 147 Movyda :asd)


:asd)
beh Mito Riar se non fosse finita in lista vista la denominazione mi avrebbe stupito.

la 8C spider invece ha terminato le consegne? Strano non l'abiano inserita altrimenti già quest'anno.
Alfa GT 1.9 mjet Progression.. Elegante come una berlina, scattante come un go-kart!

"Chi rimappa si fa i palazzi perché di gonzi che si fanno inculare non meno di 250 euro a botta ce ne sono una marea. Per giunta in nero. Fai te." (cit.)
Avatar utente
yugs
Cuore Sportivo
 
Messaggi: 50990
Iscritto il: 27/12/2004, 12:49
Località: Torino
Socio N.: 0

Messaggioda desmo4 » 11/12/2010, 14:35

Allora è uscita sta lista??
Oltre alla mito riar??
Chicco mode on "er polmone mio se lo magna er trattore tuo...e pure a porsche...e si c'hai i dubbi viè a tiralla sua roma-fiumicino." Chicco mode off
Avatar utente
desmo4
Utente Bannato
 
Messaggi: 3000
Iscritto il: 30/01/2007, 19:04
Utente Bannato

Messaggioda Il FUSI » 13/12/2010, 9:42

desmo4 ha scritto:Allora è uscita sta lista??
Oltre alla mito riar??


La 164 T.Spark. Comunque ho scambiato una rapida battuta con Maurizio Tabucchi che mi ha assicurato l'ingresso della 8c Spider il prossimo anno, visto che ora "ce ne sono ancora di nuove in giro".
La Mito Riar.... eh eh...... che manco le han fatte tutte.....
---------------------------------------------------------------------
Se sulla Cisa ti sorpasso e ti mando affanculo è sicuramente perchè hai guidato male. Prenditi il vaffa e la prossima volta ricordatene.(anonimo ceparanese)
---------------------------------------------------------------------
'80 Alfasud 1.2 4p 5m ~ '94 33 1.3 IE Feeling ~ '15 Fiat 500 S ~ '15 Vespa GTS 300 Super
Avatar utente
Il FUSI
Cuore Sportivo
 
Messaggi: 10736
Iscritto il: 15/11/2004, 14:43
Località: La Spezia (Ceparana)
Socio N.: 315

Messaggioda yugs » 13/12/2010, 12:08

Il FUSI ha scritto: ingresso della 8c Spider il prossimo anno, visto che ora "ce ne sono ancora di nuove in giro".


come sospettavo.

Il FUSI ha scritto:La Mito Riar.... eh eh...... che manco le han fatte tutte....


ma perchè mancavano gli acquirenti o han tagliato gli ultimi modelli previsti? :scratch)
Alfa GT 1.9 mjet Progression.. Elegante come una berlina, scattante come un go-kart!

"Chi rimappa si fa i palazzi perché di gonzi che si fanno inculare non meno di 250 euro a botta ce ne sono una marea. Per giunta in nero. Fai te." (cit.)
Avatar utente
yugs
Cuore Sportivo
 
Messaggi: 50990
Iscritto il: 27/12/2004, 12:49
Località: Torino
Socio N.: 0

Messaggioda Il FUSI » 13/12/2010, 14:28

yugs ha scritto:ma perchè mancavano gli acquirenti o han tagliato gli ultimi modelli previsti? :scratch)


Ma perchè evidentemente non interessava.
La Mito RIAR peraltro non è una vettura prodotta in 46 esemplari.
La prima realmente fatta "pro clienti", per cui dopo il "muletto", è quella di Lele che però reca il numero 2 perchè l'1 lo si destinò a Stefano D'Amico presidente RIAR. Che non so se poi l'abbia effettivamente comperata. Di sicuro non la numero 1. L'1 venne assegnato difatti a una Mito di colore opaco (tipo la Brera I-I), quella macchina era esposta lo scorso anno all'annuale assemblea del RIAR.
Perintanto, inizialmente prevista solo turbobenzina 155cv, la scelta di era ampliata a tutte le motorizzazioni di Mito.
L'ultima volta che ne parlai con chi ebbe l'idea di farla, e che non lavora + in azienda in quanto licenziato in tronco per aver espresso un concetto di "Marchionne ma vaffanculo" susseguente alle varie esternazioni di maglioncino contro gli Alfisti, "gli leviamo il tempietto con le reliquie" e cose analoghe, mi pareva che le auto fossero circa 25.
---------------------------------------------------------------------
Se sulla Cisa ti sorpasso e ti mando affanculo è sicuramente perchè hai guidato male. Prenditi il vaffa e la prossima volta ricordatene.(anonimo ceparanese)
---------------------------------------------------------------------
'80 Alfasud 1.2 4p 5m ~ '94 33 1.3 IE Feeling ~ '15 Fiat 500 S ~ '15 Vespa GTS 300 Super
Avatar utente
Il FUSI
Cuore Sportivo
 
Messaggi: 10736
Iscritto il: 15/11/2004, 14:43
Località: La Spezia (Ceparana)
Socio N.: 315

Messaggioda yugs » 13/12/2010, 14:33

Il FUSI ha scritto:Ma perchè evidentemente non interessava.
La Mito RIAR peraltro non è una vettura prodotta in 46 esemplari.
La prima realmente fatta "pro clienti", per cui dopo il "muletto", è quella di Lele che però reca il numero 2 perchè l'1 lo si destinò a Stefano D'Amico presidente RIAR. Che non so se poi l'abbia effettivamente comperata. Di sicuro non la numero 1. L'1 venne assegnato difatti a una Mito di colore opaco (tipo la Brera I-I), quella macchina era esposta lo scorso anno all'annuale assemblea del RIAR.
Perintanto, inizialmente prevista solo turbobenzina 155cv, la scelta di era ampliata a tutte le motorizzazioni di Mito.
L'ultima volta che ne parlai con chi ebbe l'idea di farla, e che non lavora + in azienda in quanto licenziato in tronco per aver espresso un concetto di "Marchionne ma vaffanculo" susseguente alle varie esternazioni di maglioncino contro gli Alfisti, "gli leviamo il tempietto con le reliquie" e cose analoghe, mi pareva che le auto fossero circa 25.


:grazie) pe rle delucidazioni. :OK)
Alfa GT 1.9 mjet Progression.. Elegante come una berlina, scattante come un go-kart!

"Chi rimappa si fa i palazzi perché di gonzi che si fanno inculare non meno di 250 euro a botta ce ne sono una marea. Per giunta in nero. Fai te." (cit.)
Avatar utente
yugs
Cuore Sportivo
 
Messaggi: 50990
Iscritto il: 27/12/2004, 12:49
Località: Torino
Socio N.: 0

Messaggioda falconero79 » 13/12/2010, 19:10

Il FUSI ha scritto:
yugs ha scritto:ma perchè mancavano gli acquirenti o han tagliato gli ultimi modelli previsti? :scratch)


Ma perchè evidentemente non interessava.
La Mito RIAR peraltro non è una vettura prodotta in 46 esemplari.
La prima realmente fatta "pro clienti", per cui dopo il "muletto", è quella di Lele che però reca il numero 2 perchè l'1 lo si destinò a Stefano D'Amico presidente RIAR. Che non so se poi l'abbia effettivamente comperata. Di sicuro non la numero 1. L'1 venne assegnato difatti a una Mito di colore opaco (tipo la Brera I-I), quella macchina era esposta lo scorso anno all'annuale assemblea del RIAR.
Perintanto, inizialmente prevista solo turbobenzina 155cv, la scelta di era ampliata a tutte le motorizzazioni di Mito.
L'ultima volta che ne parlai con chi ebbe l'idea di farla, e che non lavora + in azienda in quanto licenziato in tronco per aver espresso un concetto di "Marchionne ma vaffanculo" susseguente alle varie esternazioni di maglioncino contro gli Alfisti, "gli leviamo il tempietto con le reliquie" e cose analoghe, mi pareva che le auto fossero circa 25.


tra l'altro quella mito RIAR (la grigio opaco) era presente anche sabato all'assemblea
Alfa GT - 3.2 V6 24v 2007 - Nero Kyalami...Sconsigliata ai deboli di cuore... Omologata R.I.A.R.
Alfa 75 - 1.6 carburatori 1986 - Bianco Argento ASI, Omologata R.I.A.R.
Alfa Giulietta 940 - 1.6 jtdm 2010 - Rosso Alfa ...il muletto di casa...
Piaggio Vespa - LX150 touring 2010 - Terra di Toscana
Alfa Romeo 2.0 V6 TB - arrivato
Avatar utente
falconero79
Direttivo
 
Messaggi: 16967
Iscritto il: 06/10/2004, 18:49
Località: ITALIA
Socio N.: 14

Messaggioda desmo4 » 13/12/2010, 19:28

Lista completa no eh??

Oppure st'anno solo mito riar e 164 ts??
Chicco mode on "er polmone mio se lo magna er trattore tuo...e pure a porsche...e si c'hai i dubbi viè a tiralla sua roma-fiumicino." Chicco mode off
Avatar utente
desmo4
Utente Bannato
 
Messaggi: 3000
Iscritto il: 30/01/2007, 19:04
Utente Bannato

Messaggioda falconero79 » 14/12/2010, 10:30

desmo4 ha scritto:Lista completa no eh??

Oppure st'anno solo mito riar e 164 ts??


esatto..
la lista è quella dello scorso anno con l'aggiunta di 164 TS e Mito riar
Alfa GT - 3.2 V6 24v 2007 - Nero Kyalami...Sconsigliata ai deboli di cuore... Omologata R.I.A.R.
Alfa 75 - 1.6 carburatori 1986 - Bianco Argento ASI, Omologata R.I.A.R.
Alfa Giulietta 940 - 1.6 jtdm 2010 - Rosso Alfa ...il muletto di casa...
Piaggio Vespa - LX150 touring 2010 - Terra di Toscana
Alfa Romeo 2.0 V6 TB - arrivato
Avatar utente
falconero79
Direttivo
 
Messaggi: 16967
Iscritto il: 06/10/2004, 18:49
Località: ITALIA
Socio N.: 14

Messaggioda tenerone » 23/12/2010, 14:20

Sono talmente interessato e commosso per la MiTo Riar (nonchè per le Giulietta QV) che dovendo sostituire l'onorata 147 115Cv gran mulo da lavoro, sto in cerca della Q2 (o della GT Q2)...così tra qualche annetto omologo Riar pure quella e stiamo apposto :fluffle)

Mito Riar?? What's that?
Giulietta QV? What does it mean?? Ma l'han progettata a Torino? Oddìo... :dead)
Ing.Tenerone
Ambra (AR916 L.E.285 150CV gialla R.I.A.R n.917)
Turchina (AR937 Q2 150CV blu montecarlo/nera)
ex Alfetta (AR116 1.8 122CV panna)
Avatar utente
tenerone
Alfista Baby
 
Messaggi: 8
Iscritto il: 29/04/2006, 22:26
Socio N.: 0

Delusione RIAR

Messaggioda da.vince » 14/01/2011, 19:53

Buongiorno a tutti,
vorrei qui esprimere tutta la mia delusione verso un Registro Storico, il R.I.A.R., che da quanto vedo prende e non da nulla in cambio...
Certo, vedo che parlate di prestigio, di eventi (abbondantemente strapagati dagli iscritti)...ma non pensate che il vero prestigio sia rappresentato dal possedere e curare una bella Alfa anche recente e di un certo interesse storico?
A questo punto, consiglio a tutti gli Alfisti di iscrivere le proprie auto al R.I.V.A., sicuramente più attivo per le auto con età compresa tra i 10 e i 20 anni, che stipula accordi con le compagnie assicurative, o all'ASI per quelle con più di 20 anni, che di prestigio e storia del Registro il R.I.V.S. non se lo pensa proprio.
Scusate lo sfogo, ma se si vuole che certe auto si conservino nel tempo, con tutto ciò che costano in termini di manutenzione accurata, pezzi originali e restauri vari, un Registro storico o anche un Club serio, a fronte di una quota di iscrizione (il RIAR chiede 150 euri...mica noccioline) dovrebbe quanto meno sbattersi per trovare un cavolo di convenzione per le polizze RC auto che inserisce nelle varie liste chiuse(auto tra i 10 e i 20 anni) o aperte (auto con più di 20 anni)...ma parliamo appunto di Registri o Club seri....(vedi R.I.V.A.). :KO)
da.vince
Alfista Baby
 
Messaggi: 1
Iscritto il: 14/01/2011, 19:17

Messaggioda desmo4 » 14/01/2011, 20:53

100% :spin)
Chicco mode on "er polmone mio se lo magna er trattore tuo...e pure a porsche...e si c'hai i dubbi viè a tiralla sua roma-fiumicino." Chicco mode off
Avatar utente
desmo4
Utente Bannato
 
Messaggi: 3000
Iscritto il: 30/01/2007, 19:04
Utente Bannato

Messaggioda tenerone » 27/01/2011, 23:07

Ed ora...aspettiamo l'inserimento della neonata bimba in lista :bravo)
Ing.Tenerone
Ambra (AR916 L.E.285 150CV gialla R.I.A.R n.917)
Turchina (AR937 Q2 150CV blu montecarlo/nera)
ex Alfetta (AR116 1.8 122CV panna)
Avatar utente
tenerone
Alfista Baby
 
Messaggi: 8
Iscritto il: 29/04/2006, 22:26
Socio N.: 0

Messaggioda 147nos » 30/01/2011, 16:09

Io sono uno dei tanti rimasti a piedi con la polizza perchè la sara assicurazioni non le rinnova più alle auto che hanno meno di 20 anni, è saltato l'accordo col riar.
Avevo già fatto 2 anni con quella polizza senza incidenti ma evidentemente non per tutti è stato così.
Sono passati mesi e mesi ormai che è successo e non mi pare che il riar sia intervenuto per risolvere il problema.
Di fatto ad oggi un'alfa omologata riar, che quindi è in lista chiusa, non è assolutamente assicurabile con le polizze vintage, avevo girato tutte le compagnie della zona e non è proprio previsto. Poi grazie ad alcuni amici, è saltata fuori una compagnia che fa passare queste polizze ma non così a caso, assicurandosi di chi si sta assicurando e se questa persona fa il furbo usando la macchina tutti i giorni per andare al lavoro, come era già successo o se veramente questa persona usa limitatamente il mezzo solo per divertimento/passione/collezione, che poi è il mio caso avendo percorso circa 5mila km all'anno con la mia 147gta.
In parole povere ad oggi, esclusa la lombardia che non fa pagare il bollo a questi veicoli (che culo sul gta son 600€ all'anno risparmiati), ci si paga la polizza normale e il bollo classico previsto per la regione, oltre alle spese varie del riar, idem le 50€ per l'accompagnatore al buffet dell'assemblea, che a me fra l'altro han prelevato dalla carta di credito un mese e mezzo dopo.
Fra l'altro vi dico anche cosa mi è successo, la mia gta era assicurata con la polizza sara vintage ed essendo una polizza a premio fisso mi avevano fatto entrare nella classe 14, nonostante io abbia un'altra auto a nome mio in classe1, percui nel momento che la vintage non me la facevano più, dovevo assicurare la macchina in classe 12, perchè ormai quell'auto a nome mio è partita dalla 14!!!! Ad averlo saputo avrei insistito a chiedere la 1 subito, perchè una volta bloccata la vintage, assicurare la gta nella 12 nella mia zona è da suicidio e visto l'esistenza della legge Bersani sarebbe da pazzi!!!! Quindi mi ritrovavo una polizza da pagare di circa 1500€ per un'auto da collezione da 5mila km l'anno al massimo.. e nessuno ti viene incontro.
Questa è la realtà.. cmq adesso l'auto è assicurata con una polizza vintage grazie alla raccomandazione di un amico che si è impegnato ad aiutarmi, per 250€ annui e spero che duri.. altrimenti davvero col riva si va più tranquilli, anche se nulla ci incastra col prestigio e la passione che si respira al riar..
..comunque per quotare altri interventi, bene o male le agevolazioni servono ai proprietari per permettersi di mantenere una seconda o terza auto, magari anche costosa da mantenere in generale e permettere così che certi modelli arrivano ai 20 anni senza essere demoliti prima. Già i bolli sono un salasso, se anche la polizza fosse piena molte meno alfa romeo arriverebbero ai 20 anni d'età.
Range Rover Evoque TD4 ma nel mio cuore c'è Alfa Romeo 4C Spider...

Ex Alfa Romeo 147GTA 3.2V6 24V omologata R.I.A.R.
Avatar utente
147nos
Cuore Sportivo
 
Messaggi: 12053
Iscritto il: 12/10/2004, 19:39
Località: Toscana
Socio N.: 0

Messaggioda McNab » 30/01/2011, 17:13

Scusate la domanda da profano, ma queste polizze vintage per veicoli storici includono anche il furto e incendio o solo rca?
Normalmente le compagnie sono restie ad assicurare contro il furto auto con più di 10 anni.
Ovviamente certi veicoli storici hanno un valore rilevante (pari o superiore al nuovo).
E non mi riferisco necessariamente a pezzi unici con quotazioni stratosferiche.
McNab
Alfista Baby
 
Messaggi: 20
Iscritto il: 11/01/2010, 0:06

Messaggioda 147nos » 30/01/2011, 20:44

McNab ha scritto:Scusate la domanda da profano, ma queste polizze vintage per veicoli storici includono anche il furto e incendio o solo rca?
Normalmente le compagnie sono restie ad assicurare contro il furto auto con più di 10 anni.
Ovviamente certi veicoli storici hanno un valore rilevante (pari o superiore al nuovo).
E non mi riferisco necessariamente a pezzi unici con quotazioni stratosferiche.

Furto e incendio si possono attivare normalmente e l'rca ovviamente risulta maggiorata, io avevo per esempio anche la cristalli; per quanto riguarda invece il valore da assicurare di una storica, li è un'altro discorso, è un problema che cmq con le istant classic tipo 147gta non si pone perchè ci sono ancora i valori di quattroruote. ;)
Range Rover Evoque TD4 ma nel mio cuore c'è Alfa Romeo 4C Spider...

Ex Alfa Romeo 147GTA 3.2V6 24V omologata R.I.A.R.
Avatar utente
147nos
Cuore Sportivo
 
Messaggi: 12053
Iscritto il: 12/10/2004, 19:39
Località: Toscana
Socio N.: 0

Messaggioda tenerone » 03/02/2011, 14:05

Io ho praticamente tutto quello di una polizza normale, ovviamente la sola RC costa pochissimo essendo storica (120euro/anno).
Consiglio Reale Mutua cmq per le Riar/storiche, io mi sono trovato più che bene.
Ing.Tenerone
Ambra (AR916 L.E.285 150CV gialla R.I.A.R n.917)
Turchina (AR937 Q2 150CV blu montecarlo/nera)
ex Alfetta (AR116 1.8 122CV panna)
Avatar utente
tenerone
Alfista Baby
 
Messaggi: 8
Iscritto il: 29/04/2006, 22:26
Socio N.: 0

PrecedenteProssimo

Torna a Affiliazione RIAR

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti